Xbox One

[siteorigin_widget class=”LSOW_Hero_Image_Widget”][/siteorigin_widget]
[siteorigin_widget class=”SiteOrigin_Widget_Headline_Widget”][/siteorigin_widget]
[siteorigin_widget class=”LSOW_Portfolio_Widget”][/siteorigin_widget]
[siteorigin_widget class=”LSOW_Button_Widget”][/siteorigin_widget]
[siteorigin_widget class=”LSOW_Portfolio_Widget”][/siteorigin_widget]
[siteorigin_widget class=”LSOW_Button_Widget”][/siteorigin_widget]
[siteorigin_widget class=”LSOW_Portfolio_Widget”][/siteorigin_widget]
[siteorigin_widget class=”LSOW_Button_Widget”][/siteorigin_widget]
[siteorigin_widget class=”SiteOrigin_Widget_Headline_Widget”][/siteorigin_widget]

Sponsorizzato da




Un po di storia

Xbox One è una console per videogiochi prodotta da Microsoft. La macchina dispone di varie funzioni multimediali oltre a quelle di intrattenimento videoludico e fa parte dell’ottava generazione di console, competendo commercialmente con la PlayStation 4 di Sony e il Wii U di Nintendo. La sua revisione, Xbox One S, è stata presentata nell’agosto 2016, riducendo le dimensioni del 40%, introducendo il controller Bluetooth e il supporto ai Blu-Ray 4K.

La console è stata anche presentata all’Electronic Entertainment Expo 2013 e alla GamesCom 2013 di Colonia. Lanciata nel novembre 2013, Xbox One, ha una CPU con otto core x86-64 (due moduli da 4 core utilizzati contemporaneamente), 8 Gigabyte di RAM DDR3, (di cui 3 GB vengono impiegati per le applicazioni e il sistema operativo), 32 MB di ESRAM a completa disposizione della GPU, un hard drive da 500 GB, una memoria flash da 20GB; la console è in grado di leggere i dischi Blu-Ray e supporta la risoluzione 4K (3840×2160 px), ha un’uscita audio surround 7.1 e, grazie ad un aggiornamento firmware pubblicato nel mese di giugno 2014, è possibile collegarla a un hard disk esterno USB 3.0.

Xbox One dispone inoltre di due porte HDMI 1.4v, una in entrata e una in uscita, ma non ha uscite per il video composito o il component. Durante l’evento HotChips 2013, Microsoft dichiarò che CPU e GPU sono supportati da 15 processori “special purpose“, tra i quali un chip audio dedicato, dotato di due core vettoriali. La console è anche region free, ma nonostante ciò, i servizi a pagamento online sono limitati; permette l’accesso istantaneo e simultaneo a film, TV in diretta, musica e Internet. Come Xbox 360, Xbox One supporta, a partire dall’11 dicembre 2013, la visione dei canali a pagamento di Mediaset Premium in Italia, tramite l’applicazione Premium Play.

Con un aggiornamento software che basa il sistema operativo sul kernel di Windows 10, su Xbox One sono state introdotte le Universal Apps, l’assistente vocale Cortana, una nuova interfaccia ed altre novità

STORIA

Il kit di sviluppo della console era conosciuto inizialmente come Xbox 720, poi rinominato dalla casa con il nome in codice di Durango; il termine “One” sta per “All in One”, ovvero “Tutto in Uno”. La console è stata ufficialmente annunciata il 21 maggio 2013 durante l’evento Xbox Reveal a Redmond, dal capo della divisione Xbox della società, Don Mattrick. Al momento dell’annuncio, Microsoft, confermò che erano in sviluppo 15 titoli esclusivi per Xbox One, di cui 8 sarebbero state nuove IP.

Tuttavia le scelte adottate, relative al dover tenere una connessione Internet obbligatoria, verificando un accesso con la console ogni 24 ore, e alla registrazione dei giochi in base all’utenza online andando contro così al mercatino dell’usato, suscitarono moltissime polemiche in tutto il mondo da parte dei fan, ma anche non-fan, di Xbox.

Le pesanti critiche relative al marketing, applicato da Microsoft, portarono l’azienda perfino a bloccare i commenti sul suo canale ufficiale di YouTube, a causa dell’elevato numero di responsi negativi da parte degli utenti. Oltre alle critiche estremamente negative, sarebbero circolate su Internet notizie secondo le quali Microsoft avrebbe in un primo momento corrotto alcuni critici in modo da far guadagnare al nuovo prodotto un aspetto “commercialmente” più positivo; e successivamente avrebbe pagato publisher e sviluppatori per non mostrare i loro titoli alla conferenza E3 di PlayStation 4, così da ridurne l’impatto sul pubblico.

A peggiorare la situazione, si aggiunse un commento di Don Mattrick, pubblicato l’11 giugno, che recitava: “Fortunatamente noi abbiamo un prodotto per persone che non sono in grado di avere una connessione ad Internet; si chiama Xbox 360“. Questa espressione di Mattrick ha sia ingigantito le polemiche che suscitato grande ilarità, poiché a detta di molti Mattrick avrebbe trascurato il fatto che molte persone preferirebbero giocare con una PlayStation 4 o un PC, piuttosto che con una Xbox 360.

A causa delle pressioni e critiche del web in fermento e dei continui trolling da parte di Sony, il 19 giugno 2013, Microsoft, nella persona di Don Mattrick, ha pubblicato un comunicato dove dichiara che la console non richiede più una connessione obbligatoria ogni 24 ore, ma solo al momento del setup iniziale; confermando inoltre l’assenza del blocco dei giochi usati.

 

[siteorigin_widget class=”LSOW_Hero_Image_Widget”][/siteorigin_widget]
[siteorigin_widget class=”LSOW_Portfolio_Widget”][/siteorigin_widget]
[siteorigin_widget class=”LSOW_Button_Widget”][/siteorigin_widget]
[siteorigin_widget class=”LSOW_Portfolio_Widget”][/siteorigin_widget]
[siteorigin_widget class=”LSOW_Button_Widget”][/siteorigin_widget]
[siteorigin_widget class=”LSOW_Tabs_Widget”][/siteorigin_widget]

Scheda Tecnica

Central Processing Unit:
AMD64 Jaguar (x86-64)
8 core @1.75 GHz
Graphics Processing Unit:
AMD Radeon Durango @853 MHz
Pixel Shader Model 5.0
Fillrate in pixel da 13.6 gigasample al secondo
Fillrate in texel da 40.9 gigatexel al secondo
16 Render Output Units
Performance complessiva dichiarata in virgola mobile: 1.31 TeraFLOPS
Memoria:
8 GB RAM/VRAM DDR3 unificata
System Bandwidth @68.3GB/s (68GB/s Bandwidth + 47 MB ESRAM, 108 GB/s Bandwidht)
47 MB di memoria interna direttamente sul SoC 32 MB
Sonoro:
Chip dedicato: 2 core vettoriali SIMD FP 128 bit
Performance complessiva dichiarata: 15,6 GFLOPS
Motori hardware specializzati, con capacità di calcolo equivalente a 18 GOps
Unità disco:
Blu-ray Disc
Archiviazione:
500 GB HDD @ 5400 rpm, 8 Mb Cache oppure 1 TB HDD @ 5400 rpm, 8 Mb Cache
8 GB Memoria Flash eMMC 4.5
Comunicazione:
Wi-Fi IEEE 802.11 b/g/n dual-band 2,4 & 5 GHz
Wi-Fi Direct per periferiche (Smartglass, ecc.)
Bluetooth
Ethernet
USB 3.0
uscita proprietaria per Kinect One
Uscite Audio/Video che va da 720p a 1080p
2 x HDMI 1.4 (in & out)
S/PDIF
API
DirectX 11.x – DirectX 12 (da novembre 2015, con il nuovo sistema operativo basato su Windows 10)
Dimensioni
Larghezza: 33,5 cm
Profondità: 27,5 cm
Altezza: 8 cm
Peso: 3,18 kg

[siteorigin_widget class=”LSOW_Portfolio_Widget”][/siteorigin_widget]


[siteorigin_widget class=”SiteOrigin_Panels_Widget_Call_To_Action”][/siteorigin_widget]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.