The Elder Scrolls Online

The Elder Scrolls Online: Viaggio a Summerset

Dopo aver annunciato Summerset, il nuovo capitolo di The Elder Scrolls Online (ESO), Bethesda ha pubblicato un nuovo video per scoprire i misteri e le meraviglie di quest’isola.

Non perdetevi l’anteprima della vasta e bellissima isola di Summerset.

In The Elder Scrolls Online: Summerset, i giocatori esploreranno le antiche terre degli alti elfi per la prima volta dal 1994, anno di pubblicazione di The Elder Scrolls: Arena, e scopriranno una nuova terra ricca di avventure emozionanti, ombre minacciose e ambienti incredibili nell’area più vasta di ESO fino a oggi. Con una nuova ed epica storia, nuove abilità, vecchi nemici e molto altro, ESO: Summerset è un’avventura imperdibile.

Per la prima volta nella storia, l’isola di Summerset viene aperta al mondo esterno su decreto della Regina Ayrenn. I nuovi arrivati esploreranno foreste lussureggianti, lagune tropicali e antiche grotte coralline in una zona ancora più vasta di Vvardenfell, territorio in cui era ambientato il capitolo dello scorso anno, Morrowind. Cerca il misterioso Ordine Psijic, una società segreta di maghi sull’isola di Artaeum, e apprendi nuove e potenti abilità. Gli avventurieri potranno scalare la cima più alta di Summerset e raggiungere Cloudrest per affrontare temibili nemici in una sfida per 12 giocatori.

The Elder Scrolls Online: Summerset arriva su PC/Mac il 21 maggio e su Xbox One e PlayStation 4 il 5 giugnoAcquista ESO: Summerset in anticipo per ottenere il Queen’s Bounty Pack e l’accesso immediato al gioco di base e al capitolo Morrowind dell’anno scorso (solo per acquisti digitali e secondo certe condizioni).

 

FONTE
[maxbutton id=”1″ url=”https://www.yessgame.it/evento/the-elder-scrolls-online-summerset/” ]

Chi è l'autore: Canessio

Cresciuto con Crash Bandicoot e Pokemon.
Condivido la passione per i videogiochi con quella per il calcio e l'informatica.

Partecipa!

Get Connected!

Come and join our community. Expand your network and get to know new people!

Commenti

Ancora nessun commento