Northgard – La recensione

Un viaggio nel tempo, nella mitologia e nella cultura nordica, tra foreste, mari e lande scandinave.

 

Shiro Games , a distanza di qualche mese, ha sfornato questo RTS dalla grafica molto carina e curata anche nei minimi dettagli anche su console Playstation 4, Xbox one e Nintendo switch. Anche il reparto audio è ben curato.

Il titolo offre una modalità campagna, mappe randomiche contro l’IA e la parte multiplayer.

Si può scegliere il clan con cui giocare, e la differenza tra esse sono evidenti nel corso del gioco in quanto ognuno di questi confluisce vantaggi rispetto gli altri.

Si possono scegliere 6 diversi clan, e altri 4 aggiunti con i DLC.

La modalità multiplayer offre diverse opzioni; la modalità tutti contro tutti o a squadre 2vs2 etc, oppure entrare in partite tramite matchmaking e scalare classifiche online.

 

Nella modalità campagna vestiremo i panni di Rig, figlio di uno Jarl.

Dobbiamo riprendere il regno del padre che è stato derubato da un gruppo di mercenari. Dunque l’obiettivo è di vendicare e far tornare agli avi la tua casata. Si farà amicizia con Brand, anche lui sopravvissuto agli attacchi dei mercenari, i due si al

Si può scegliere la fazione per la quale giocare, e la differenza tra esse sono evidenti nel corso del gioco in quanto ogni Divinità che si sceglie confluisce vantaggi rispetto le altre.

Giocando, lo scorrere del tempo si fa vedere con le stagioni, ove quelle invernali influiranno pure sul gioco con malus negativi sulla produzione di cibo e legname.

E’ dunque importante saper cosa fare e quando, investendo nei vari edifici per non restare a corto di risorse. La mappa è divisa in macro aree che devono essere prima perlustrate da scout, poi conquistate dopo aver ucciso le creature presenti. Oltre le risorse però c’è pure la felicità, che influisce sulla velocità di crescita della tua città, senza di essa la città non auto recluterà i coloni, quindi non sarà possibile creare un esercito e così via….

 

Per concludere, Northgard è un buon titolo, con meccaniche semplici e leggere, anche se, per i novizi del genere, l’assenza di un tutorial può rendere l’esperienza molto più difficile. La campagna, seppur abbastanza longeva (Circa 15 ore) non offre molto. Sicuramente è un gestionale che ti fa ricordare il vecchio “The Settlers”. Ci auguriamo, specialmente per gli amanti degli editor, che venga aggiunta la possibilità di creare i propri scenari, e perché no, l’introduzione della lingua italiana, già presente nella versione PC.

Northgard

€ 34.99
7.4

Trama

6.5/10

Gameplay

6.5/10

Grafica

8.0/10

Longevità

8.0/10

Audio

8.0/10

Pro

  • Gioco longevo
  • Multiplayer ben strutturato
  • Semplice ma curato in molti aspetti

Contro

  • Mancanza di un tutorial
  • Meccanismo di gioco lento
  • Non c'è la lingua italiana
Chi è l'autore: jonny1994
Appassionato di videogiochi sin da bambino, voglio trasmettere le mie idee e pareri su questo mondo fantastico che anno dopo anno cresce sempre più.

Partecipa!

Get Connected!

Come and join our community. Expand your network and get to know new people!

Commenti

Ancora nessun commento