Streamer e Youtuber: i “nuovi” fenomeni

Ormai da tempo si sente parlare di questi due termini. Centinaia di loro invadono ogni giorno l’etere mostrando le proprie capacità videoludiche in emozionanti partite live. La pratica del videogame livestreaming è diventata popolare a metà 2010 su Twitch con un carico utenze maggiore del HBO’s online service, famosa TV via cavo Americana. Nel 2015 Youtube apre il canale Gaming per fare concorrenza a Twitch. Quali sono i guadagni di uno Streamer? Quanta influenza hanno sui giovanissimi? Quale impatto ha tale professione a livello sociale? Procediamo con ordine.

IL “NUOVO” MESTIERE

Ninja, Shroud, Meclipse, Summit1g: sono solo una manciata dei nomi di streamer più famosi e gettonati sul web. Si può dire di avere davanti la nascita di un nuovo mestiere? Assolutamente si. Basti pensare che esistono dei veri e propri tutorial su come diventare tale. E soprattutto il fatturato mensile di un Ninja della situazione si aggira intorno ai 500.000 dollari. Quasi 7 milioni di follower su Twitch. Per questo si può parlare anche di un fenomeno sociale, non solo economico.

L’INFLUENZA DI UNO STREAMER/YOUTUBER

Da non sottovalutare è il forte rapporto che si crea tra lo streamer ed il proprio pubblico. Soprattutto sui giovanissimi che cercano le partite live dei propri idoli per provare a migliorare il proprio gameplay.  Vedendo quotidianamente questi personaggi su Youtube e Twitch si crea una sorta di amicizia digitale ed una empatia tali da influenzare totalmente il proprio seguito. Proprio come avrebbe fatto con noi un attore o una rock star ai nostri tempi. Senza saperlo, o magari parzialmente, gli Streamer possono così “controllare” i propri followers, perché hanno la loro attenzione.

Quale sono le vostre impressioni a riguardo? Qual è secondo voi l’impatto sociale che hanno? Forse è il caso di cambiare il parere sul fatto che  streamer e youtuber siano cose da ragazzi?
A voi il giudizio!

Chi è l'autore: matteoborgi
Svezzato da mamma Nintendo e cresciuto su multipiattaforma, dagli anni '90 condivido la passione dei videogiochi e tutto ciò che ruota intorno ad essi. L'illustrazione come secondo amore. Il punk rock come terzo.

Partecipa!

Get Connected!

Come and join our community. Expand your network and get to know new people!

Commenti

Ancora nessun commento