Song of Horror - Header

Song of Horror: nuovo survival in uscita ad Halloween

Una storia con 13 diversi punti di vista e un’Intelligenza Artificiale che si adatta: un innovativo survival horror in arrivo da Raiser Games.

Poche date potrebbero essere più adatte del 31 ottobre per una nuova, emozionante release nell’ambito del genere survival horror: Halloween, il punto di incontro di ogni sinistro inno all’horror e all’inquietudine è un punto di partenza ideale per Song of Horror, la nuovissima avventura survival horror in arrivo alla fine del mese in versione PC su Steam.

Con una storia paranormale emozionante, a cui si aggiunge il brivido del permadeath per ravvivare le cose, Song of Horror ruota intorno alla vicenda del famoso, ma sfuggente scrittore Sebastian P. Husher, un uomo scomparso insieme a tutta la sua famiglia senza traccia né motivazione.

Il giocatore si imbatte in questo mistero, calandosi nei panni di uno dei 13 diversi personaggi per ricostruire gli ultimi passi e la presunta fine di Husher, il tutto imbattendosi in una trafila di eventi che sollevano il coperchio calato su qualcosa di davvero terribile: un’entità oscura e senza nome, nota semplicemente come “La Presenza”.

Se un personaggio muore, muore definitivamente. Uno di quelli che restano riprende la storia e i progressi da dove sono stati lasciati, ma con una prospettiva e un punto di vista completamente diversi. Tutto questo mentre il giocatore si ritrova a dover fare i conti con la Presenza, un nemico comandato dall’ I.A. che impara lo stile del giocatore e si adatta dinamicamente per contrastarlo.

Carlos Grupeli, fondatore di Protocol Games, lo studio che si occupa di Song of Horror, ha detto: “La Presenza osserva il giocatore. Dal momento in cui questi mette piede nel suo  territorio, essa reagisce all’intrusione e continua a farlo in risposta alle azioni del giocatore stesso. Comunque, anche se il giocatore fa esattamente le stesse cose, la Presenza reagirà in modi diversi. Non si ha nessun controllo, su questo, perché il nemico gioca secondo regole tutte sue. La parte più divertente del testare il gioco – anche se abbiamo dovuto giocarlo circa 400 volte – è che persino adesso quella cosa maledetta riesce ancora a spaventarci.

Diviso in più episodi (di cui al lancio saranno disponibili i primi due) Song of Horror costituisce un approccio inedito al genere survival horror, presentando un mondo che si adatta continuamente ad ogni mossa del giocatore, lo terrà sempre sulle spine e riempirà di paura ogni fibra del suo corpo per questo Halloween – e, presumibilmente, anche per il prossimo.

Caratteristiche del gioco:

  • Indagini su un mistero paranormale, presentato in forma di vicenda horror psicologica.
  • Contrasto con la Presenza, un’entità paranormale gestita dall’I.A. che reagisce alle azioni del giocatore e si adatta per conferire all’impresa un tocco horror imprevedibile e non deciso a priori.
  • Possibilità di scegliere tra diversi personaggi, ognuno con un punto di vista diverso e con relazioni diverse nei confronti della storia e degli altri personaggi.
  • Se un personaggio muore, muore definitivamente. Ma l’orrore continua…
  • …con l’indagine che viene rilevata e proseguita da un altro personaggio, modificandone quindi radicalmente la prospettiva, ma in un modo che verrà influenzato dalle azioni del personaggio precedente.
  • Esplorazione di luoghi sinistri ed infestati, che contengono indizi per ricomporre il mistero della scomparsa di  Sebastian P. Husher.

Song of Horror sarà pubblicato da Raiser Games il 31 ottobre su Steam, con i primi due episodi disponibili da subito e gli altri a seguire.

Chi è l'autore: Variele
Dopo aver attraversato l'Abisso, come Raziel, ne è riemerso molto più saggio e potente, ma anche molto più brutto. Videogiocatore dal 1984, redattore e streamer adora non solo giocare ai videogiochi, ma anche discuterne a più livelli. E adora parlare di sè in terza persona, come ogni riverita Maestà che si rispetti.

Partecipa!

Get Connected!

Come and join our community. Expand your network and get to know new people!

Commenti

Ancora nessun commento