Yessgame

Dove Giocare è una cosa seria

PlayerUnknown's Battlegrounds
NEWS

PlayerUnknown’s Battlegrounds e gli altri Battle Royale

Sharing is caring!

PlayerUnknown’s Battlegrounds è riuscito a diventare in poco tempo uno tra i giochi più popolari grazie al suo sistema di Battle Royale che tanto piace al mercato attuale, ma quali sono gli altri Battle Royale che possono dar fastidio a PUGB?

Quando un gioco diventa un “fenomeno” come successo con PlayerUnknown’s Battlegrounds, o anche conosciuto PUGB, è normale che tutto il settore ne prende atto e vuole imitarlo lanciando un prodotto che lo replica nella formula. Con i suoi 20 milioni di giocatori, che possiamo incontrare nel gioco, lo hanno reso uno dei maggiori successi recenti, che tanti altri vogliono imitare.

Questa è una pratica che abbiamo visto già tante altre volte in passato, con gli FPS e la Seconda Guerra Mondiale nei primi anni 2000 tra i migliori successi come Medal of Honor e Call of Duty; i cloni di World of Warcraft e Guild Wars nell’era d’oro degli MMO, o la gran quantità di MOBA sopraggiunti quando arrivarono al boom DOTA e League of Legends.

Ora è il momento dei Battle Royale che sta ricevendo una gran quantità di cloni di PUGB che sono pronti ad invadere il mercato videoludico, e soprattutto, la piattaforma di Accesso Anticipato di Steam, dove il titolo di Bluehole ha fatto il suo debutto. In questo articolo andremo a repilogare alcuni di questi cloni, concentrandoci in quelli che crediamo siano i più curiosi o interessanti per i videogiocatori.

LE MOD PER ARMA E H1Z1, I PRIMI PASSI DELLA RIVOLUZIONE

Prima che PUGB arrivasse al successo, PlayerUnknown creò il suo primo Battle Royale ispirandosi ad un manga giapponese scritto da Koushun Takami che più tardi si adatterà al cinema con il per niente sorprendente nome di Battle Royale.

PlayerUnknown iniziò creando mods di Battle Royale per Arma 2 e Arma 3, due dei simulatori di guerra più completi del mondo videoludico, completandolo ulteriormente con una versione difficile.

Successivamente si unirà a Sony Online Entertainment (conosciuta ora come Daybreak Game) per creare una nuova modalità di gioco per il survival H1Z1, che diventerà popolare grazie a questa collaborazione per creare H1Z1: King of the Kill, genere di miglior successo prima che i sviluppatori si uniranno a Bluehole per creare PlayerUnknown’s Battlegrounds. La loro grande bellezza.

FORTNITE BATTLE ROYALE: IL GRANDE RIVALE DI PUGB

La prima grande compagnia che ha preso nota del grande successo di Bluehole e lo ha replicato è stata Epic Games, che ha creato una nuova modalità per Fortnite ispirandosi a PUGB.

Di certo sono arrivati tanti titoli dedicati alle Battle Royale, ma Fortnite ha saputo dare il proprio tocco di originalità grazie al suo sistema di costruzione e una grafica cartoon che ben ci sta, rendendolo cosi molto interessante tra i giocatori di PlayStation 4, Xbox One e PC.

Essendo stato il primo ad arrivare sulle console è riuscito ad attrarre molti utenti.

ISLANDS OF NYNE: FOCALIZZATO PER GLI ESPORTS

Altro titolo che imita la formula di PUGB a cui ci teniamo particolarmente a citarvi è Islands of Nyne, gioco che utilizza la stessa promessa degli altri per attirare videogiocatori: un isola, decine di avversari e solo uno sopravvive.

Lo studio a carico dello sviluppo aveva fatto sapere che il titolo era nato con un occhio di riguardo per il mondo degli eSport, combinando meccaniche di gioco prese da Call of Duty con ingredienti da Battle Royale.

In questo caso le partite si giocheranno in prima persona con tre diverse arene in cui sopravvivere, con l’uso di armi futuristiche, oggetti come il teletrasporto, meccaniche di anti gravità e un sistema competitivo con ranghi da scalare.

Islands of Nyne è in questo momento in beta chiusa.

https://youtu.be/xmpZVcqEKqQ

STAND OUT: BATTLE ROYALE DEDICATA ALLA REALTÀ VIRTUALE

Con il lancio sul mercato dei dispositivi per realtà virtuale, non poteva mancare un’alternativa di PUGB per i visori HTC Vive e Oculus.

In questo caso le differenze sono minime, saremmo catapultati in una mappa di 400 ettari ambientata su un’isola, armi, veicoli e diverse località come boschi, città abbandonate, aeroporti e centrali nucleari.

Stand Out arriverà prossimamente in Accesso Anticipato su Steam.

EUROPA: IL PROSSIMO GRANDE RIVALE CREATO DA TENCENT

Tencent ha deciso di sviluppare Europa per fare il suo ingresso nel mondo dei Battle Royale.

Con il primo trailer mostrato, ha attirato l’attenzione di molti giocatori che cercano un alternativa. Potremmo accendere del fuoco per illuminare zone scure, tagliare i cavi di una gru per far si che il carico sospeso cada su un nostro avversario. Il gioco contiene anche effetti climatici, molto più dettagliati di PUGB, grazie all’utilizzo del motore grafico Quick Silver X.

ZEUS BATTLEGROUNDS: UNA CURIOSA ALTERNATIVA “DIVINA”

Zeus Battlegrounds è un’alternativa divina che fa utilizzo delle divinità greche per dare una boccata di aria fresca diversa ai Battle Royale.

Questa alternativa arriverà in Accesso Anticipato su Steam a febbraio 2018, dove affronteremo altri 99 semidei figli di Zeus per dimostrare quale dei discendenti merita di sopravvivere.

Per vincere potremmo fare uso di armi corpo a corpo e a distanza, nonché dei nostri poteri divini.

https://youtu.be/V17ZHmGUwpM

TERMINATOR 2-3D: SCHWARZENEGGER IN UNA BATTLE ROYALE

Un curioso Battle Royale dedicato al mercato mobile. Il curiso titolo è Terminator 2-3D, che risulta essere una variante del MMO Terminator 2 pubblicata in Cina, che contiene alcuni elementi dell’universo Terminator inclusa la possibilità di utilizzare l’immagine di Arnold Scwharzenegger per promuovere il prodotto.

TENCENT PREPARA DUE VERSIONI DI PUGB PER GLI SMARTPHONE 

Con il successo avuto da Terminator 2-3D in Cina Tencent,  proprietaria dei diritti di PUGB in Cina, si appresta a lanciare due versioni ufficiali di PlayerUnknown’s Battlegrounds di Bluehole per smartphone.

Questa versione di PUGB arriverà su iOS e Android utilizzando l’Unreal Engine 4 e, da quanto ci fa intendere la pagina ufficiale del gioco, saranno totalmente gratuiti con microtransazioni in-game.

LEAVE A RESPONSE

Vai alla barra degli strumenti