Yessgame

Dove Giocare è una cosa seria

God Eater 3
NEWS

God Eater 3: Bandai Namco lancia il gameplay

Sharing is caring!

God Eater 3, il noto monster hunting game in stile Anime di Bandai Namco, ci vedrà nei panni di personaggi con grandi spade/pistole ibride da usare contro tanti mostri infuriati, in solitaria o con amici.

God Eater 3: mostri ed armi mostruose in un gameplay mozzafiato

Già da questa breve premessa ci sembrano ovvie le somiglianze con la saga di Monster Hunter. Un gruppo di eroi armati fino ai denti uccidono giganti creature, convertendo pezzi di questi per creare nuove armi sempre più potenti.

Ciò che contraddistingue la serie God Eater è il suo approccio al combattimento più veloce e più arcade.  Anche giocando da solo, si avranno stuole di amici NPC che attaccano anche il tuo bersaglio, e il combattimento tende ad essere più mobile e reattivo di Monster Hunter, con le combo aeree che sono una parte fondamentale del repertorio.

Tematicamente God Eater 3 si distingue per la sua ambientazione apocalittica soprannaturale, poiché gli ultimi resti dell’umanità (compresi alcuni adolescenti magicamente modificati, ovviamente) combattono per la sopravvivenza contro gli Aragami, una razza di creature demoniache, i “Gods” titolari.

La parte del “Eater” proviene dalle proprietà delle armi che cambiano forma, le God Arcs, e possono essere usate per mordere pezzi di mostri viventi o deceduti, fornendoti buff.

Anche se sembra piacevolmente familiare, il design del gioco mostrato nel trailer sembra in gran parte invariato rispetto al debutto iniziale di God Eater nel 2010.

È meraviglioso vedere volteggiare i personaggi con le loro enormi armi stile Anime, ma sembra che God Eater 3 si limiti al combattimento dell’arena contro grandi bestie. Il gioco ha più concorrenza su PC al giorno d’oggi visti i titoli simili.

Si aspettano delle nuove, per ora sappiamo che uscirà su PC, e PlayStation 4.

 

[maxbutton id=”1″ url=”https://www.yessgame.it/evento/god-eater-3/” ]

LEAVE A RESPONSE

Svezzato da mamma Nintendo e cresciuto su multipiattaforma, dagli anni '90 condivido la passione dei videogiochi e tutto ciò che ruota intorno ad essi. L'illustrazione come secondo amore. Il punk rock come terzo.
Vai alla barra degli strumenti