Assetto Corsa Recensione

In un settore già popolato da molti colossi della guida si inserisce un titolo interessante Assetto Corsa. È difficile innovare il genere corsistico su quattro ruote, una tipologia di gioco che ormai sembra puntare più sui numeri che sulle novità. Malgrado gli avversari agguerriti, però, Assetto Corsa si va a posizionare in maniera naturale tra i vari concorrenti e si guadagna l’attenzione che nel settore guida non è sempre scontata.

Innanzitutto, il primo impatto porta ad un menu semplice libero, di facile consultazione dove è già possibile accedere a tutte le modalità che supportano l’offerta contenutistica.

Assetto Corsa ha una novità che puo’ piacere o meno, infatti non segue progressioni classiche ,non ci sono piste da sbloccare o auto, e’ tutto già a disposizione del giocatore, salvo gli eventi nella modalità carriera. Questo sicuramente è un punto a vantaggio del gioco perchè porterà qualsiasi tipo di giocatore a provare la migliore esperienza di guida , senza dover fare mille volte prove solo per prendere una patente, o sbloccare un auto ecc..

Kunos Simulazioni  ha voluto sicuramente far si’ che le auto avessero una fisica di tutto rispetto , nel permettervi di sentire l’auto , in tutti i movimenti e le varie sfaccettature che guidare alla massima velocità comporta.Questo traguardo non deve essere stato di facile attuazione.Uno studio della fisica specifico per ogni bolide, coadiuvato da un ventaglio di parametri tecnici personalizzabili da far impallidire i più noti tecnici del settore, con opzioni come la pressione dei pneumatici, la taratura del differenziale o persino la rigidità delle molle, che vi faranno sentire su pista ogni singola differenza.

Gli amanti dei motori, potranno gustarsi  il titolo al 100% solo in possesso del volante, infatti i dotati della suddetta periferica, avranno pane per i loro denti, e si divertiranno a sperimentare i migliori set-up. Invece, chi deciderà di gustarsi Assetto Corsa con il semplice controller, proprio come abbiamo fatto noi, potrà comunque contare su un tipo di guida assolutamente fuori dall’ordinario, ma il riscontro in pista sarà molto meno marcato.

In ambedue i casi, preparatevi a stare attenti al deterioramento delle gomme, alla quantità di benzina rimanente, ai danni alle componenti meccaniche, e alla eleganza con cui effettuare le curve più astruse. Potrete sì, attivare preziosi aiuti, e persino disattivare alcune meccaniche di gioco, come l’usura dei pneumatici o i danni in generale, rendendo di fatto il gioco più accomodante. Così facendo, però, perderete una fetta del divertimento proposto da Kunos Simulazioni.

L’ideale sarebbe iniziare magari con un paio di opzioni disattivate, specie quelle più realistiche,per poi procedere per gradi, in maniera tale da prendere una certa dimestichezza prima di buttarsi nel realismo totale e spiazzante offerto da Assetto Corsa.

Conclusioni

Possiamo definire quindi il titolo di Kunos Simulazioni come un vero e proprio simulatore d’auto, dove sarà imperativo conoscere nel profondo il proprio bolide per avere la meglio sugli avversari.

I rivali sono precisi, e raramente commettono errori, anche alla più bassa delle difficoltà, aiutati da una intelligenza artificiale irremovibile.Il gioco insomma non vi insegna a giocare, e non offre una curva d’apprendimento dolce. In Assetto Corsa, infatti, è necessario essere abili sin da subito ma, statene certi, le vostre capacità verranno valorizzate con delle grosse soddisfazioni nel corso delle ore. L’uso del pad comunque è limitante sia ai fini competitivi che nel semplice godimento dell’esperienza: pertanto l’acquisto del volante è caldamente consigliato.

In ogni elemento, tuttavia, traspare una cura maniacale dei dettagli, impossibile da scorgere in altri titoli della medesima tipologia, specie su console, ed è questa la sua più grande forza:l’essere unico, diverso, e il merito è quello di aver portato su PlayStation 4 e Xbox One un senso di immersione totale con la vettura. Anche il comparto grafico si difende piuttosto bene: i 1080p e i 60 fotogrammi al secondo rendono l’immagine abbastanza pulita, con tanto di texture ben definite e modelli dei veicoli assolutamente stratosferici.

Assetto Corsa è un titolo che richiede tempo e dedizione per essere totalmente apprezzato al meglio e questo e’ un vantaggio in termini di longevità.

 

Infine il lato multiplayer che supporta fino a 16 giocatori, modalità nella quale si concentrerà, naturalmente, la maggior parte della community.

Vi ricordiamo, infine, che il titolo in questione viene venduto a soli 49,99€, trattandosi di un tripla A potrebbe spingere anche il piu’ scettico all’acquisto .

 

[rwp-review id=”0″]

Buzzoole

Chi è l'autore: danilo
Ceo Yessgame, da oltre 30 anni gioco e penso che trasmettere la passione del gioco con un sito sia il miglior modo !!

Partecipa!

Get Connected!

Come and join our community. Expand your network and get to know new people!

Commenti

Ancora nessun commento