Yessgame

Dove Giocare è una cosa seria

Microsoft
MICROSOFT NEWS PC

Windows 7, ancora tre anni di supporto e poi stop!

Sharing is caring!

Microsoft ha dichiarato che Windows 7 è obsoleto ed avrà ancora tre anni di “vita”. Dopodichè dovrà essere rimpiazzato.

Windows 7 si prepara ad essere mandato in pensione. Secondo quanto è possibile leggere dal sito EveryEye, la compagnia di Redmond ha bloccato le vendite di sistemi Windows 7 e Windows 8.1, e rivelato che sarà proprio il più “anziano” Windows 7 a non avere aggiornamenti di sicurezza da qui ai prossimi tre anni, rendendolo di fatto inadatto per l’uso odierno.

L’intento di Microsoft sembra essere quello di concentrarsi il più possibile su Windows 10, rendendolo in questo modo praticamente obbligatorio.

Una notizia che farà certamente storcere il naso ad alcuni utenti, visto che sono ancora molti gli utenti di Windows 7, nonostante l’opportunità di migrare gratuitamente alla versione 10.

Ricordiamo che Windows XP, rilasciato il 25 ottobre 2001, cessò di ricevere aggiornamenti l’8 aprile 2014. Attualmente il sistema operativo più longevo, quasi 13 anni.
Windows 7 fu rilasciato il 22 ottobre 2009 e se verrà abbandonato nel gennaio 2020 saranno poco più di 10 anni.

Fonte: EveryEye.it

LEAVE A RESPONSE

Vai alla barra degli strumenti