Windbound – Guida ai materiali utili

Windbound – Guida ai materiali utili

29 Agosto 2020 0 Di Alaska
windbound, Windbound – Guida ai materiali utili Listen to this article

In Windbound la sopravvivenza la fa da padrona. Kara dovrà fare uso di tutto ciò che la circonda per sopravvivere e questo, per forza di cose, ci porterà a fare scorta delle varie risorse che le isole ci offrono. Risorse che possono essere ottenute tramite la semplice raccolta o uccidendo animali e procurarseli ci consente poi di creare i vari items di sopravvivenza, come armi, utensi utili, migliorie per la barca e cibo.

Ogni materiale ha il proprio livello di durata da tenere in considerazione durante la lavorazione, altri sono più difficili da ottenere. Le piante, ad esempio, possono essere trasformate in pozioni tramite l’utilizzo di un calderone in metallo, la carne cruda cucinata ci darà vita e vigore in più.

Altri materiali possono essere utilizzati per creare armi sempre più potenti che ci semplificheranno l’avventura.

OGGETTI D’ARTIGIANATO

Bambù:t per lavorare la tua barca. Nascosto per lo più in mezzo a foreste disponibili dal Capitolo 2 in avanti

Setole di sangue: utilizzato per creare pozioni tramite l’utilizzo di un calderone. Disponibile nelle foreste dopo il Capitolo 2

Ossatura: utilizzato per varie armi. Reperibile da subito uccidendo i vari animali che popolano l’isola

Piume di Bleenk: usato per la creazione di archi. Disponibile da subito uccidendo i vari Bleenk sulle isole.

Argilla: utilizzata per creare fornaci. Per essere recuperata richiede la creazione di una pala. Disponibile da subito.

Fluttercup: usato per preparare pozioni. Disponibile nelle varie foreste

Mascella di Gloomharrow: utilizzato per rendere più affilate determinate armi. Disponibile dal Capitolo 3

Pelle di Gloomharrow: utilizzato per creare armature con alta “invisibilità”. Utilizzato per permettere a Kara di camuffarsi.  Disponibile dal Capitolo 3

Pelle: utilizzato per creare varie armi, armature ed oggetti. Immediatamente disponibile

Gemma del cuore del Leviatano: utilizzata per creare l’Arco del Tormento. Oggetto raro recuperabile solo nei luoghi con cristalli, barattoli o uccidendo un Tremorluks. Disponibile dal Capitolo 3

Olio: utilizzato per creare bombe. Si ottiene polverizzando del pesce crudo con del martello. Immediatamente disponibile

Palm Fround: utilizzato per creare alberi maestri di bambù. Disponibile dal Capitolo 2

Ghiandole velenose: utilizzate per creare pozioni. Situato in zone con presenza di acqua come paludi dopo aver distrutto le spore velenose. Disponibile dal Capitolo 2

Rocce: utilizzate come materiale di crafting e come arma in coppia con la fionda. Disponibile immediatamente

Sea Shards: la moneta di gioco ottenuta attivando le chiavi, rompendo vasi e in piccoli isolotti. Immediatamente disponibile

Sealily: utilizzato per creare pozioni. Disponibile in qualsiasi foresta dal Capitolo 2

Sentinel’s Gem: utilizzato per creare l’Arco del Bastione. Oggetto raro disponibile in deposito di cristallo o barattoli. Dal Capitolo 3

Frammento di conchiglia: utilizzato per la creazione di pezzi di rafforzamento per le imbarcazioni. Disponibile dal Capitolo 4.

Filo di seta: utilizzato per creare archi. Ottenuto uccidendo Silkmaws. Disponibile dal Capitolo 3

Gemma dell’occhio della tempesta: utilizzata per creare l’Arco della Tempesta. Disponibile dal Capitolo 3

Erba spessa: utilizzata nella creazione di barche, come metodo per accendere il fuoco, nella creazioni di armi ed armature. Disponibile immediatamente

Legna: utilizzata per la creazione di materiali utili e barche. Necessità di un ascia per essere raccolta.

 

Se non lo avete fatto, correte a leggere la nostra recensione su Windbound!