Pokemon Go: i Pokemon migliori per ogni situazione

Pokemon Go: i Pokemon migliori per ogni situazione

21 Luglio 2016 0 Di Elcaste80
Lapras, Seadra, Blastoise, Pinsir, Pokemon Go: i Pokemon migliori per ogni situazione, Pokemon Go, Pokemon, Jolteon, Exeggutor, pokemon go Attaccare una palestra, pokemon go difendere una palestra, Pokemon migliore, pokemon go Pokemon migliore, MewTwo, Dragonite, Mew, Pokemon Go: i Pokemon migliori per ogni situazione Listen to this article

Cari allenatori di Pokemon, oggi, premesso che il miglior Pokemon è quello che a noi piace, vi indicheremo qual’è il miglior Pokemon per ogni situazione!

E’ facile dire che i Pokemon più forti sono MewTwo, Dragonite, Mew, ecc, infatti per tale valutazione è stato presa in considerazione solo i PL di ogni pokemon, senza considerare le loro debolezze e punti di forza, cosa che faremo oggi!

Indicazione dei PL e potenza

Come indicato in una nostra precedente guida, i PL sono un indicatore di forza (a livello assoluto) del nostro Pokemon! Tale valore serve, anche, per diventare capo-palestra! Come avrete notato, il capo-palestra non è colui che ha conquistato la palestra ma colui che vi posizione il Pokemon con PL più alto! Ma avere il Pokemon con i PL maggiori, non vuol dire avere il Pokemon migliore! Infatti, un altro dato da tenere in considerazione e la potenza del nostro pokemon, un Pokemon con potenza attacchi bassa farà molta fatica a battere un Pokemon che abbia anche solo la metà dei suoi PL, subendo così molti danni!

Indicazione dei dati del Pokemon

PL: Punti Lotta – indicatore della forza assoluta del Pokemon

PS: Punti Salute – Indica i punti vita del vostro Pokemon, più sarà alto più sarà resistente

Attacchi: su ogni pokemon avrà due possibili attacchi, e il numero accanto indica la forza base dell’attacco

Attaccare una palestra

Premesso che, nel momento in cui attaccate una palestra avversaria, dovrete formare una squadra composta da 6 Pokemon, vi consigliamo di prepararvi con questi piccoli passaggi:

  • Controllare i pokemon che difendono la palestra
  • Potenziare i pokemon che intendete schierare. Ricordate di utilizzare pokemon che sfruttino le debolezze dei pokemon avversari, per esempio se in difesa ci fosse un Exeggutor schiereremo un pokemon di fuoco, ghiaccio o volante, se invece ci fosse Lapras schiereremo un Jolteon

Pokemon per difendere una palestra

Per prima cosa, come detto in precedenza, il leader della palestra sarà quello che schiererà il Pokemon con i PL più alti, anche se questo non ha conquistato la palestra. Ciò premesso, è giusto cercare di formare una squadra di difesa forte e con poche debolezza, ciò renderà la vita di chi attacca un vero è proprio inferno! Per fortuna (o sfortuna decidete voi) non esiste una formazione imbattibile.

Ma veniamo nello specifico, a nostro parere, i migliori Pokemon difensivi (a parità di PL) sono quelli di tipo normale e con un punteggio di PS il più elevato possibile (più sarà alto il valore di PS, più sarà difficile sconfiggere il pokemon)

Come scegliere il Pokemon migliore

Per scegliere il miglior pokemon basatevi sulla regola (non scritta) che il Pokemon più forte è quello con l’attacco base più alto (è il numero accanto al tipo di attacco)

Per esempio se il tuo Pinsir di livello 1000, ha attacco base 3, questo verrà demolito ogni volta che affronta una palestra!

E’ chiaro, quindi, che un Pokemon che avrà sia alto numero di PS che attacco base sopra il 10…sarà SEMPRE un’ottima scelta! Inoltre, se il nostro Pokemon dovesse avere un attacco base dal 12/15 in avanti va assolutamente allenato!

Vi facciamo un ultimo esempio:

Un Blastoise, di livello 1000, con una mossa base che toglie 6 sarà meno forte di un Seadra, con PL 500, con un attacco base che toglie 15!!

Sperando che la guida sia stata esaustiva, vi auguriamo buona caccia!

Le nostre guide:

Le curiosità sul gioco