Final Fantasy IX: Le basi del Tetra Master

Final Fantasy IX: Le basi del Tetra Master

30 Maggio 2020 0 Di Canessio
final fantasy ix,tetra master, Final Fantasy IX: Le basi del Tetra Master Listen to this article

Final Fantasy IX è ricco di minigiochi e il gioco di carte Tetra Master è senza dubbio il più avvincente. Proprio per questo vogliamo darvi tutti i consigli per diventare dei veri campioni.

Il gioco


Si comincia scegliendo le 5 carte con cui giocare dalla nostra collezione.
La partita si svolge su un tabellone 4×4 e, dopo il lancio della moneta per stabilire chi darà il via al match, i due sfidanti devono posizionare a turno le proprie carte nelle caselle libere (alcune possono essere bloccate casualmente all’inizio di ogni partita) cercando di conquistare quelle già posizionate dell’avversario.

final fantasy ix,tetra master, Final Fantasy IX: Le basi del Tetra Master

Una volta posizionate tutte le carte di entrambi i giocatori, chi ne avrà conquistato il maggior numero sarà proclamato vincitore e potrà ottenere come premio una delle carte dell’avversario, tra quelle passate sotto il proprio colore.

Leggere le carte


Per riuscire a vincere i match di Tetra Master, è importante conoscere perfettamente le carte e il significato dei simboli presenti su di esse.

final fantasy ix,tetra master, Final Fantasy IX: Le basi del Tetra Master

Frecce

Lungo i bordi, le carte possono presentare da 0 a 8 frecce. Queste frecce stanno ad indicare le direzioni in cui la carta attaccherà le carte avversarie quando verrà posizionata sul tabellone.
In pratica, se una carta presenta una freccia verso l’alto e viene posizionata nella casella sottostante quella occupata da una carta avversaria, ci sarà la possibilità di conquistare quella carta:

  • in maniera automatica, se la carta avversaria non presenta alcuna freccia nella direzione opposta alla nostra;
  • sconfiggendola in battaglia, se la carta avversaria presenta una freccia nella direzione opposta alla nostra (NOI freccia a nord, AVVERSARIO freccia a sud).

Come determinare se una carta è in grado di sconfiggerne un’altra è possibile grazie alla conoscenza degli altri 4 simboli presenti sulla carta.

Simboli

Nella parte inferiore di ogni carta sono presenti 4 simboli che rappresentano la potenza di attacco, la tipologia di attacco, i valori difensivi. Ma andiamo più nel dettaglio.

Primo simbolo

Il primo simbolo è un carattere esadecimale, quindi che può andare da 0 a 9 o da A a F, che rappresenta la potenza di attacco della carta. Un valore più alto indica una potenza elevata.

Secondo simbolo

Il secondo simbolo è una lettera ed indica la tipologia della carta e dei suoi attacchi:

  • P – Attaccante fisico. Gli attaccanti fisici si confrontano con la difesa fisica degli avversari;
  • M – Attaccante magico. Gli attaccanti magici si confrontano con la difesa magica degli avversari;
  • X – Attaccante flessibile. Gli attaccanti flessibili si confrontano con il valore di difesa più basso degli avversari;
  • A – Attaccante d’assalto. Gli attaccanti d’assalto sfruttano il valore più alto presente sulla propria carta (attacco, difesa fisica o difesa magica) e si confrontano con il valore più basso presente sulle carte avversarie.

Terzo simbolo

Il terzo simbolo è un altro carattere esadecimale e rappresenta il valore di difesa fisica della carta. Un valore elevato in questa statistica ci proteggerà dagli attaccanti fisici.

Quarto simbolo

Il quarto e ultimo simbolo è ancora una volta un carattere esadecimale e rappresenta il valore di difesa magica della carta. Un valore elevato in questa statistica di proteggerà dagli attaccanti magici.

Forza delle carte

Ora che sapete come riconoscere da una carta debole da una forte, c’è un’altra precisazione da fare.

Quando una carta attacca o difende, ai valori esadecimali di attacco e difesa viene corrisposta una valore di HP che assume un valore del tutto random in un range in base alla statistica in questione.

Questa tabella dovrebbe aiutare a chiarirvi le idee.

VALORE DELLA STATISTICA HP POTENZIALE
0 2-15
1 16-31
2 32-47
3 48-63
4 64-79
5 80-95
6 96-111
7 112-127
8 128-143
9 144-159
A 160-175
B 176-191
C 192-207
D 208-223
E 224-239
F 240-255

Questo sta a significare che, quando due carte con valori di attacco e difesa identici si scontrano, il vincitore è stabilito dal caso. Quindi è opportuno avere sempre carte con valori molto elevati per essere in grado di contrastare gli attacchi avversari.

Combo


Ad aumentare il livello strategico del Tetra Master, entra in gioco il concetto di combo.

Cosa vuol dire? Quando si conquista una carta avversaria, anche le carte in corrispondenza delle frecce della carta conquistata passeranno sotto il nostro colore. I giocatori più abili, sfruttando questa meccanica, sono in grado di conquistare tutte le carte avversarie con un’unica mossa.

Collezionista


Se accedete al menu delle carte, potrete osservare una voce denominata “Livello Collezionista“. Per salire di livello e raggiungere il livello massimo, dovrete accumulare dei punti calcolati secondo i seguenti parametri:

REQUISITO PUNTI PER CARTA PUNTI TOTALI
Carta unica 10 1000
Carta di Tipo A 2 200
Pattern di frecce unico 5 500

In pratica, per accumulare i 1700 punti totali dovrete:

  • trovare tutte le 100 carte del Tetra Master,
  • farle evolvere fino a raggiungere la tipologia A,
  • trovare 100 pattern diversi di frecce.

Soddisfatti tutti questi requisiti, sarete dei veri collezionisti del Tetra Master.

Per ulteriori guide su Final Fantasy IX, seguite la nostra sezione dedicata.

Tutte le guide di Final Fantasy IX