Con l’uscita di Super Mario Odyssey, abbiamo deciso di portare ad una “sfida” il famosissimo Mario contro il meno famoso fratello Luigi…chi vincerà?

Partiamo con una bella lezione di storia che tanto ci piace, non credo, però serve.

La saga di Super Mario fu una geniale invenzione di Shigeru Miyamoto, ideatore tra l’altro di Legend of Zelda e Donkey Kong, mica poco.

La saga di Mario può contare su numerosi giochi di successo, ultimo arrivato in ordine cronologico il già citato Super Mario Odyssey, con quasi 200 milioni di copie vendute (se non di più).

Ma Super Mario non è solo un videogioco, sono stati tratti anche film dalla fama meno gloriosa dei videogiochi, definiamoli squallidi e non poco, cartoni animati e una serie di fumetti.

Ora che abbiamo fatto un piccolo riassunto andiamo alla presentazione dei due personaggi.

Partiamo con Mario:

Questo personaggio fu affidato a Shigeru Miyamoto negli anni ’80. All’inizio il buon caro Miyamoto doveva realizzare uno dei primi Coin-op e dunque creò il videogioco Donkey Kong dove Mario apparve per la prima volta nel 1981 come un carpentiere (mica sempre idrauilico!) italo-americano con il nome di Jumpman. Questo personaggio era il frutto di modifiche apportate da Miyamoto ad un videogioco di Braccio di Ferro che la Nintendo aveva appena acquisito i diritti.

Successivamente il caro “Jumpman” avrebbe dovuto chiamarsi “Mr.Video”, ma, non si sa per quale grazia divina, il nome non arrivò mai negli studi di Nintendo of America che iniziò a chiamarlo Mario per la somiglianza a Mario Segale, proprietario dello stabile negli anni ’80.

Ed ecco che allora il nome diventò ufficialmente Mario e cambiò anche lavoro, da carpentiere ad idraulico!

Veste sempre con una salopette blu e una tuta da lavoro rosso insieme all’immancabile cappello rosso. Miyamoto disse in un intervista che il cappello era dovuto al fatto che a quei tempi disegnare i capelli era difficile.

Ma che non si dica che Mario sia comunista per il suo colore…a parte in qualche manifestazione dove ha presieduto di persona:

Mario ha una storia “oscura”, non è mai stata specificata del tutto, forse per non limitare i suoi ruoli in futuri videogiochi.

Ma la svolta avviene in “Super Mario World: Yoshi’s Island”. Non si parla più dei fratelli Mario come italo-americani nati e cresciuti a Brooklyn, N.Y., ma Mario, e quindi anche suo fratello Luigi, sono nati nel mondo dei Funghi. 

N.B.

Da non confondere con questo Super Mario:

Ora andiamo da suo fratello Luigi:

Fratello minore di Mario, anche se in “Yoshi’s Island” sono gemelli (?!).

Luigi appare per la prima volta nel gioco arcade “Mario Bros.” del 1983.

Il nome fu ispirato da una pizzeria vicino alla sede della Nintendo in America a Redmond, che si chiamava “Mario & Luigi’s”. Anche lui fa l’idraulico e veste con una salopette blu, tuta e cappello verde.

Qualche legame con la Lega direte voi…macché!!!

All’inizio doveva essere tale e quale a Mario, ma con l’avvento della tecnologia assunse un aspetto più allungato e magro del fratello. 

Ma il povero Luigi, a differenza del fratello, è apparso in pochi giochi della saga, la prima volta accadde nei giochi per Game Boy.

Nel già citato “Yoshi’s Island 2” fa un ruolo da comparsa: viene rapito e tenuto prigioniero per tutto il tempo; stessa storia in “Yoshi Touch & Go” e “Yoshi’s Island DS”…che fosse proprio Yoshi a portare sfiga?!

Ai tempi del Nintendo 64, Luigi scomparve da tutti i giochi facendogli perdere importanza e fama. Ma le cose cambiarono con il Game Cube dove ebbe un gioco dedicato, dove lui era il protagonista, “Luigi’s Mansion” (il miglior gioco horror di tutti i tempi).

In quel videogioco ci sta un easter-egg che non tutti hanno riconosciuto:

Da li in poi solo comparse prive d’importanza.

 

Adesso andiamo allo scontro dopo la presentazione dei personaggi.

SCONTRO

Se vi aspettavate pugni a destra e sinistra vi sbagliavate di grosso…son pur sempre fratelli, e quindi alleati nella maggior parte dei titoli. Essi possono contare sull’apporto di Toad, Yoshi (forse Luigi no), Peach  (la fidanzata di Mario) e la sua sorella minore Daisy (fidanzata di Luigi).

Combattono gli stessi nemici come Bowser, Donkey Kong e le copie fatte male Wario e Waluigi.

Come la “rivalità amichevole” tra le principesse Peach e Daisy, anche Mario e Luigi vivono questa “rivalità”, anche se Luigi la sente molto di più rispetto Mario… voleva che le cose fossero andate così dall’inizio:

E voi chi preferite tra i due?

Io Luigi 🙂

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.